Punti base composti

Uncinetto: punti base composti

Dopo aver visto e come si lavorano i punti base e alcuni punti base variati, vediamo alcuni punti base che io chiamo composti perché sono formati da due o più punti che vengono lavorati insieme.

Per chi si fosse perso le puntate precedenti, di seguito elenco i punti base di cui abbiamo parlato, con la relativa tabella riassuntiva che si può scaricare gratuitamente in pdf:

Se vi incuriosisce anche conoscere alcuni punti base variati, vi rimando al post e alla tabella.

Ma vediamone ora qualcuno di composto.

 

PIPPIOLINO

Si tratta di un un insieme di 3 catenelle chiuse a cerchio da una maglia bassissima. Questo punto, che è detto anche picot, è puramente ornamentale e serve per rifinire i bordi del lavoro. In particolare, si usa per i centrini. Più il filo è fine e più il risultato finale si avvicina a un piccolo dentello. Con la lana, come si vede dall’immagine, la lavorazione è più chiara, ma il risultato un po’ grossolano.

Punti base composti - picot

Per rendere più chiari i passaggi, rimando al foto tutorial pubblicato da Alessia Gribaudi.

 

DUE E TRE MAGLIE BASSE LAVORATE INSIEME

Per lavorare due maglie basse insieme, si effettua una prima maglia bassa senza chiuderla e poi, nella maglia successiva si lavora la seconda e, con l’ultima gittata di filo si chiudono tutte e tre le asole che sono sull’uncinetto. Se la spiegazione non risultasse chiara, rimando al video tutorial pubblicato da Luca Zagliani. In pochi secondi, si capiscono meglio i semplici passaggi da eseguire.

Punti base composti - 2 mb insieme

Si usa lo stesso procedimento anche per le tre maglie basse lavorate insieme, solo che si aggiunge una maglia bassa.

Punti base composti - 3 mb insieme

Qui nella foto sono presentati dei gruppi di diminuzione intervallati da catenelle in modo da rendere più visibile la resa. Nella realtà però l’effetto che si vuole ottenere è esattamente l’opposto, perché questi due punti composti sono molto utilizzati per la diminuzione di punti all’interno della riga o dello stesso giro nella lavorazione in tondo. Più sono invisibili e più regolare risulta la lavorazione vista da lontano.

 

DUE E TRE MAGLIE ALTE LAVORATE INSIEME

La lavorazione di questi due punti è simile alla precedente, solo che il punto base è la maglia alta. Per le due maglie alte lavorate insieme, si esegue quindi una prima maglia alta, saltando l’ultimo passaggio di chiusura (rimangono due asole sull’uncinetto). Poi si inizia una seconda maglia alta nella maglia successiva e si chiudono in un unica soluzione tutte e tre le asole presenti sull’uncinetto. Per una dimostrazione pratica, rimando al video tutorial pubblicato da Alessia Gribaudi.

Punti base composti - 2 ma insieme

Con le tre maglie alte lavorate insieme, si aggiunge una maglia alta e ci si ritroverà alla fine del punto con quattro asole sull’uncinetto che andranno chiuse insieme tutte in una volta. Anche in questo caso, per maggiore chiarezza, rimando al video tutorial di garnstudio.com

Punti base composti - 3 ma insieme

Anche questi due punti base composti sono molto utilizzati per le diminuzioni interne. Per completezza, dico anche che si possono lavorare anche due o tre mezze maglie alte insieme, anche se questa lavorazione è meno comune. Per questo riporto il link al foto tutorial che ho trovato sul sito lunadeicreativi.com e che riassume anche le due lavorazioni precedenti.

 

PUNTO POP CORN A 3 E A 5 MAGLIE

Questo punto è formato da tre o cinque maglie alte che sono lavorate nella stessa maglia e chiuse insieme anche in alto a formare una nocciolina, che emerge a rilievo dal resto della lavorazione. Per la lavorazione a tre maglie consiglio la visione del video tutorial di Alessia Gribaudi che è sempre molto chiara. Provo a riassumere i vari passaggi: si lavora una prima maglia alta senza chiuderla, puntando l’uncinetto nella stessa maglia di base, si lavora una seconda maglia alta anche in questo caso lasciandola aperta, sempre nella stessa maglia di base si esegue la terza maglia alta e si chiudono tutte e tre le maglie in un’unica soluzione. Il risultato finale dovrebbe essere questo.

Punti base composti - pop corn 3

Aggiungendo due maglie alte al punto precedente si ottiene il punto pop corn a 5 maglie, che dà un effetto molto più ricco e a rilievo.

Punti base composti - pop corn 5

 

Ed ecco qui i punti base composti che ho riassunto in una tabella di pronta consultazione che potete scaricare gratuitamente in pdf.

Buon lavoro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *